Geninlab, integrazione genitori stranieri

Promuovere l’integrazione è un concetto che necessità effetti concreti per realizzarsi. Pardendo dal presupposto che l’integrazione senza la conoscenza della lingua e della conoscenza del territorio non è possibile, il percorso formativo da noi presentato intende proporre lo sviluppo delle competenze linguistiche mirate ai bisogni reali, la conoscenza del territorio e dei suoi punti d’informazione e promuovere un dialogo culturale sul ruolo educativo di chi cresce un figlio lontano dalla propria cultura.

Finalità
1) Sostenere i genitori appena giunti a valorizzare la propria cultura e la propria lingua di origine e ad acquisire maggiori capacità nell’espressione orale e nella comprensione
della lingua del posto.
2) Far conoscere le strutture ed i servizi per l’infanzia presenti sul territorio e promuovere la riflessione educativa
3) Offrire delle situazioni di scambio e confronto fra i partecipanti e i formatori.

Temi affrontati:

  • Giochi e movimento
  • Preasilo – Scuola dell’infanzia e scuola elementare
  • Trasporti e territorio
  • Alimentazione, igiene, salute e sicurezza (bambini)
  • Associazioni utili
  • Valori e culture a confronto
….

Nessuno può essere libero
se costretto ad essere simile agli altri.
Oscar Wilde

Progetto realizzato in collaborazione con Labor Tranfer da maggio ad ottobre 2011 per un totale di 40 ore con un pubblico di mamme prevalentemente dell’area Medio-orientale con figli piccoli (babysitting a disposizione).

Per maggiori informazioni o per realizzare un nuovo progetto contattare il segretariato.